Coronavirus, negativi i tamponi sui familiari del nuovo contagiato

La conferma del sindaco di San Nicola la Strada. Il paziente è asintomatico e ricoverato a casa

Negativi i tamponi effettuati sui familiari del nuovo paziente contagiato al coronavirus a San Nicola la Strada. Lo ha rivelato il sindaco Vito Marotta

Il paziente non presenta sintomi allarmanti e dopo la positività al Covid è stato posto in isolamento domiciliare. "Vorrei tranquillizzare quanti in queste ore hanno chiesto notizie su questo nuovo caso: man mano che si estendono i controlli, viene individuato un numero sempre maggiore di persone che, pur presentando sintomi lievi o non avendone affatto, risultano positive al Covid-19. Ciò non deve destare particolari preoccupazioni ed aiuta comunque a tenere sotto controllo e impedire la diffusione del virus. A questo proposito, la nostra città è stata inclusa nei Comuni in cui verrà effettuata l’indagine sierologica su un campione della popolazione: si tratta di un’importante indagine promossa dal Ministero della Salute in collaborazione con l’Istat, che coinvolgerà 150mila persone in tutta Italia e servirà per analizzare la reale circolazione dell’infezione", ha detto il sindaco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le persone selezionate verranno contattate da un numero telefonico della Croce Rossa Italiana, che inizia con 065510, verranno loro illustrati i dettagli e chiesto il consenso a partecipare all’indagine sierologica. "Non posso che raccomandare a tutti coloro che verranno selezionati di acconsentire a questa analisi, che verrà effettuata in un Poliambulatorio mobile allestito nei pressi della sede della Protezione Civile di San Nicola la Strada, per contribuire a una migliore conoscenza del nostro nemico comune", ha concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento