Psicosi coronavirus, esami su un uomo nel casertano. Primo test negativo

Previsto un nuovo tampone all’ospedale Cotugno per fugare tutti i dubbi

Nel giorno in cui in Italia si è sviluppata ancor di più la psicosi di Coronavirus per i numerosi casi che sono stati registrati tra la Lombardia ed il Veneto, anche in provincia di Caserta si è registrato il primo caso da valutare. Fortunatamente ha avuto esito negativo il tampone faringeo effettuato ad un anziano contadino castellano presentatosi con accenni di polmonite asintomatica presso la Clinica Pineta Grande di Castel Volturno. Si sospettava un caso di contagio del Coronavirus. L'uomo si é recato nel primo pomeriggio presso il nosocomio castellano. Attivate le procedure di emergenza al paziente presso la struttura é stato effettuato un tampone faringeo che ha dato un esito negativo. Per maggiore sicurezza e’ stato inviato per accertamenti all’ospedale Cotugno di Napoli dove è stata attivata la task force per il virus proveniente dalla Cina. Per ora la situazione sembra essere comunque sotto controllo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Malore improvviso, ragazzo di Aversa muore in Spagna

  • Coronavirus, slitta il picco in Campania. "Contagi al massimo tra fine aprile ed inizio maggio"

Torna su
CasertaNews è in caricamento