Coronavirus, escono di casa per andare a comprare la birra: denunciati 2 giovani

I ragazzi hanno dichiarato il falso agli agenti, hanno riferito di essere usciti per "un'emergenza"

Monitoraggio del territorio, posti di blocco e lettori targhe di ingresso e uscita in paese ma anche gestione dell’emergenza, risposte a centinaia di chiamate, verifica della chiusura delle attività non essenziali e degli spostamenti consentiti dal nuovo decreto governativo. Continua in tutto l'agro aversano l’attività di controllo delle forze dell'ordine per la gestione dell’emergenza legata alla diffusione del Coronavirus.

Un impegno a 360 gradi teso non solo a garantire il rispetto delle disposizioni entrate in vigore con l’ultimo decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ma anche a dare risposte alla cittadinanza che sempre più si sta rivolgendo alle forze dell'ordine per ricevere informazioni in ordine agli spostamenti consentiti e alla modalità di compilazione delle autodichiarazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma c'è ancora chi, nonostante le restrizioni del decreto Conte per contrastare il contagio del Covid-19, non rispetta le regole e magari si diverte anche a fare qualcosa di illegale. Sì perché le forze dell'ordine hanno anche addirittura fermato due ragazzi che hanno dichiarato di essersi mossi da casa per "un'emergenza" che però non è risultato essere vero perché erano usciti (insieme) per andare a comprare della birra al supermercato. A seguito delle verifiche degli agenti, si è scoperto che hanno dichiarato il falso e quindi sono stati prontamente denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambino casertano di 3 anni trovato morto vicino al fiume

  • Coronavirus, contagiata una 16enne. Scuole chiuse: “Proroga inevitabile”

  • Pasqua in quarantena per il coronavirus. De Luca proroga l'isolamento

  • Coronavirus. Nuovi positivi a Capua, Francolise e Pietramelara

  • Muore 32enne in ospedale, effettuato il tampone

  • Malore improvviso, ragazzo di Aversa muore in Spagna

Torna su
CasertaNews è in caricamento