Contrabbando di sigarette: condannato un 50enne

Accusato di aver custodito e trasportato oltre 2 tonnellate di sigarette

Le sigarette di contrabbando

Contrabbando di sigarette. E' questo il motivo per il quale il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli Nord Valentina Capone ha condannato Maurizio C., 50enne di Napoli ma residente a Casagiove.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine del processo celebrato con rito abbreviato il magistrato, secondo quanto riferito da Cronache di Caserta, ha inflitto 2 anni e 4 mesi nei confronti dell'uomo, a fronte di una richiesta del pm di 3 anni ed 8 mesi di reclusione. Il giudice ha concesso le attenuanti generiche. Il 50enne venne fermato lo scorso mese di febbraio nel napoletano dai finanzieri di Nola che lo scoprirono in possesso di oltre due tonnellate di sigarette. Secondo gli inquirenti era l'addetto alla custodia ed al trasporto delle "bionde" da rivendere sul mercato nero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Terremoto Lega, arriva Salvini e 2 sindaci mollano il partito

  • Salvini torna a Mondragone e stavolta trova sorrisi, mozzarelle e dolci: "Cacciare bulgari fuorilegge" | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento