Contrabbando di sigarette: condannato un 50enne

Accusato di aver custodito e trasportato oltre 2 tonnellate di sigarette

Le sigarette di contrabbando

Contrabbando di sigarette. E' questo il motivo per il quale il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli Nord Valentina Capone ha condannato Maurizio C., 50enne di Napoli ma residente a Casagiove.

Al termine del processo celebrato con rito abbreviato il magistrato, secondo quanto riferito da Cronache di Caserta, ha inflitto 2 anni e 4 mesi nei confronti dell'uomo, a fronte di una richiesta del pm di 3 anni ed 8 mesi di reclusione. Il giudice ha concesso le attenuanti generiche. Il 50enne venne fermato lo scorso mese di febbraio nel napoletano dai finanzieri di Nola che lo scoprirono in possesso di oltre due tonnellate di sigarette. Secondo gli inquirenti era l'addetto alla custodia ed al trasporto delle "bionde" da rivendere sul mercato nero.

Potrebbe interessarti

  • I 10 ristoranti dove si mangia il miglior pesce a Caserta

  • Stirare d'estate è una tortura? Ecco come evitare il ferro da stiro e avere abiti perfetti

  • Bevanda disintossicante e sgonfiante: la ricetta per ridurre il girovita

  • Caiazzo diventa set per la fiction ‘Un posto al sole’ I FOTO

I più letti della settimana

  • Sparatoria nel bar, ferito un uomo vestito da militare: è grave in ospedale | FOTO

  • Via libera ai tutor, partono le multe per gli automobilisti

  • Chiude all'improvviso noto ristorante della Movida

  • Schianto al passaggio a livello, ferito noto artista | FOTO

  • La 14enne accusa: "Mi hanno costretta ad andare da don Michele"

  • Colpo nella gioielleria del centro commerciale, ladri in fuga col bottino

Torna su
CasertaNews è in caricamento