Marito e moglie in manette: trovati con coca, soldi e tre telefoni

La coppia di spacciatori arrestata dai carabinieri

In manette per spaccio di cocaina sono finiti marito e moglie

I carabinieri del Comando Stazione di Trentola Ducenta hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di spaccio di sostanza stupefacente i coniugi Pasquale Sannino, 39 anni, e Concetta Tecchio, 34 anni, entrambi di Mugnano di Napoli.

I militari dell’Arma,  dopo aver sorpreso, fermato e segnalato al Prefetto di Caserta un giovane che aveva poco prima acquistato da Sannino una dose di cocaina, all’esito della perquisizione personale e veicolare hanno rinvenuto e sequestrato nella disponibilità dei coniugi 7 grammi di cocaina suddivisa in 18 dosi, nonché tre telefoni cellulari utilizzati per l’espletamento dell’attività di spaccio e la somma di 775 euro in banconote di vario taglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sannino è stato tradotto presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale mentre la Tecchio presso il suo domicilio in regime degli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pentito casertano si uccide in carcere

  • La ‘Dea bendata’ bacia il casertano: vinti 50mila euro al 10eLotto

  • Casalesi in Veneto, i figli pentiti dei boss testimoni con Zaia e Lamorgese

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

Torna su
CasertaNews è in caricamento