Cocaina nei locali della movida: scarcerato 41enne

Accertate diverse cessioni di stupefacente tra Caserta e San Nicola la Strada

Lo spaccio di cocaina

Spaccio di cocaina in bar e locali all'ombra della Reggia di Caserta. Arriva un'altra scarcerazione nell'ambito dell'inchiesta sul giro di stupefacenti, collegata a quella sulla compravendita di voti a Caserta in occasione delle elezioni regionali del 2015.

Il tribunale del Riesame, accogliendo le tesi dell'avvocato Gaetano Laiso, ha disposto la liberazione di Giovanni Gualtieri, 41enne di San Nicola la Strada, accusato di aver spacciato cocaina tra San Nicola e Caserta. Sono diverse le cessioni di sostanze stupefacenti finite nel mirino degli inquirenti della Dda che oltre alle intercettazioni telefoniche hanno escusso a sit anche i clienti di Gualtieri che hanno confermato gli acquisti di droga che avvenivano anche all'interno di locali della movida casertana o nei pressi della Rotonda di viale Carlo III.

I giudici, però, hanno annullato l'ordinanza di custodia cautelare disponendo la scarcerazione di Gualtieri. 

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

Torna su
CasertaNews è in caricamento