Blitz dei vigili urbani, chiuso negozio abusivo

La scoperta dopo i controlli: il locale aperto senza autorizzazioni in una casa

Aveva aperto in maniera completamente abusiva un negozio abusivo per la somministrazione di alimenti e bevande, ospitandolo di fatto nella sua stessa abitazione. Per questo il Comune di Castel Volturno ha emesso una ordinanza di chiusura nei confronti di G.A. “nella sua qualità di trasgressore”, e di A.N., “nella sua qualità di obbligata in solida”.

Il caso è emerso a seguito dei controlli posti in essere dagli agenti della polizia municipale nei locali di via Pascoli, dove è stata scoperta l’attività abusiva. Dai successivi accertamenti degli uffici comunali è stato infatti rilevato come “la destinazione urbanistica dell’immobile é quella di civile abitazione e pertanto in alcun modo utilizzabile per fini commerciali”, inoltre mancavano “tutti i requisiti previsti dalla legge per i locali che s’intendono destinare all’esercizio di un’attività produttive”.

Il Comune ha quindi disposto la chiusura del ‘negozio abusivo’, dato che la titolare “non era in possesso del titolo autorizzativo per iniziare l’attività di somministrazione di alimenti e bevande”.

Potrebbe interessarti

  • I 10 ristoranti dove si mangia il miglior pesce a Caserta

  • Stirare d'estate è una tortura? Ecco come evitare il ferro da stiro e avere abiti perfetti

  • Bevanda disintossicante e sgonfiante: la ricetta per ridurre il girovita

  • Caiazzo diventa set per la fiction ‘Un posto al sole’ I FOTO

I più letti della settimana

  • Sparatoria nel bar, ferito un uomo vestito da militare: è grave in ospedale | FOTO

  • Via libera ai tutor, partono le multe per gli automobilisti

  • Chiude all'improvviso noto ristorante della Movida

  • Schianto al passaggio a livello, ferito noto artista | FOTO

  • La 14enne accusa: "Mi hanno costretta ad andare da don Michele"

  • Colpo nella gioielleria del centro commerciale, ladri in fuga col bottino

Torna su
CasertaNews è in caricamento