Blitz dei carabinieri, chiuso calzaturificio

Denunciata la titolare: multa di 18mila euro

La titolare di un calzaturificio è stata denunciata dai carabinieri dopo un blitz all’interno della struttura. Nel corso del controllo effettuato dai carabinieri di Arzano insieme a personale dell’ispettorato del lavoro e dell’Inail di Napoli, sono stati trovati a lavorare cinque italiani ‘a nero’ senza alcun contratto. I militari hanno denunciato in stato di libertà la titolare, una 43enne di Orta di Atella, ed hanno comminato sanzioni amministrative per 18mila euro, oltre alla sospensione dell’attività.

Potrebbe interessarti

  • Un casertano ai mondiali dei parrucchieri a Parigi

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Cattivi odori dal bidone della spazzatura? Ecco come pulirlo e igienizzarlo

I più letti della settimana

  • Pentiti ed arresti non hanno scalfito i Casalesi. Ecco la nuova mappa dei clan nel casertano I FOTO

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Colpo da 'Zara', fermata dai carabinieri con mille euro in vestiti

  • Trovato morto dalla moglie sotto il porticato di casa

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

  • Lutto a Caserta, muore avvocato

Torna su
CasertaNews è in caricamento