Chef della Movida casertana picchiata con pugni e mazze

L'aggressione sotto casa della titolare di Public House: "Non mi farò fermare da questa violenza"

La chef casertana Ornella Buzzone

La nota food blogger e titolare del rinomato Pub "Public House" di via Gasparri a Caserta, Ornella Buzzone, nel pomeriggio è stata vittima di un vero e proprio raid punitivo da parte di alcune donne appartenenti ad un locale ubicato nella stessa zona.

Secondo quanto riferito dalla chef alle forze dell'ordine, le rivali l'avrebbero attesa sotto casa e l'avrebbero aggredita colpendola con con pugni e mazze. L'incredula cuoca è stata subito soccorsa da un'ambulanza del 118 e medicata all'ospedale di Caserta.

Gli avvocati Armando Corsini e Gennaro Caracciolo, legali di fiducia della Buzzone, hanno spiegato che la loro assistita provvederà a sporgere immediatamente denuncia contro questi aggressori tutelandosi in tutte le sedi. "Venire barbaramente picchiata, offesa e minacciata è una violenza che non auguro a nessuno. Temo che tutto ciò vada ricollegato alla mia fiorente attività che alcune persone mal digeriscono. Non mi farò fermare da questa violenza", riferisce la Buzzone.

Potrebbe interessarti

  • Un casertano ai mondiali dei parrucchieri a Parigi

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Anguria e melone: i frutti dell’estate. Ecco perché mangiarli

I più letti della settimana

  • Pentiti ed arresti non hanno scalfito i Casalesi. Ecco la nuova mappa dei clan nel casertano I FOTO

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Colpo da 'Zara', fermata dai carabinieri con mille euro in vestiti

  • Trovato morto dalla moglie sotto il porticato di casa

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

  • Camion 'casertano' si schianta in autostrada e perde il carico | LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento