Chef aggredita con le mazze, Ornella Buzzone non molla: "Io rispondo col lavoro"

E' stata picchiata venerdì pomeriggio ed è stata medicata in ospedale

La chef casertana Ornella Buzzone

“Fortunatamente sto bene, ed è questa la cosa più importante”. Ornella Buzzone, la chef di Caserta e titolare del locale ‘Public House’ di via Gasparri decide di parlare dopo l’aggressione subita venerdì pomeriggio ad opera di un gruppo di donne che l’hanno colpita con pugni e mazze.

La chef ha pubblicato un post su Facebook per ringraziare tutte le persone che le sono state vicine in queste ore difficili: “Non è mai semplice raccontare cose del genere, ma non voglio dilungarmi molto. Voglio soltanto ringraziare tutti coloro che mi hanno dimostrato affetto e vicinanza. La vita va avanti, il mio locale Public House va avanti, più forte di prima. Contro la violenza e gli abusi io rispondo con l’amore ed il lavoro. Continuerò con la stessa passione di ogni giorno, la passione che metto come ingrediente magico in ogni singolo burger. Grazie a tutti”.

Intanto dopo la denuncia presentata sarà avviata un’indagine su quanto accaduto e soprattutto per verificare il motivo alla base dell’aggressione.

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

Torna su
CasertaNews è in caricamento