La rissa della vigilia: calci e pugni prima del cenone

Troppo alcol durante il brindisi, a casa scoppia l'inferno

Una vigilia di Natale movimentata quella vissuta in una casa di Cervino, dove è scoppiata una rissa che ha visto coinvolti due fratelli ed i genitori. La lite si è scatenata pochi minuti prima del cenone e, molto probabilmente, è stata causata anche dall’abuso di alcol durante il brindisi della vigilia. Protagonista è stato un ragazzo che ha prima iniziato a litigare col fratello, picchiandolo con calci e pugni, e che poi ha sfogato la propria rabbia anche nei confronti dei genitori. Sul posto sono intervenute ben due ambulante che hanno medicato i feriti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inchiesta ‘The Queen’, svolta nel processo ai sindaci: gli imputati ‘si separano’

  • Attualità

    Lampis lascia la Reggia con numeri positivi. "A marzo 20mila visitatori in più rispetto al 2018"

  • Cronaca

    Camorra, confermate le accuse per la moglie del boss

  • Cronaca

    Trovata morta sul lungomare, abbattuta la 'casa dell'orrore' | FOTO

I più letti della settimana

  • Chef della Movida casertana picchiata con pugni e mazze

  • A Pineta Grande una tecnica all'avanguardia per la colonscopia

  • 'Contrabbando' di auto di lusso, stangata per i professionisti casertani

  • Omicidio in clinica: soffocato con l'ovatta mentre dorme

  • Assalto armato alle Poste in pieno giorno

  • Falsi incidenti, la Procura chiede il processo per 67 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento