La rissa della vigilia: calci e pugni prima del cenone

Troppo alcol durante il brindisi, a casa scoppia l'inferno

Una vigilia di Natale movimentata quella vissuta in una casa di Cervino, dove è scoppiata una rissa che ha visto coinvolti due fratelli ed i genitori. La lite si è scatenata pochi minuti prima del cenone e, molto probabilmente, è stata causata anche dall’abuso di alcol durante il brindisi della vigilia. Protagonista è stato un ragazzo che ha prima iniziato a litigare col fratello, picchiandolo con calci e pugni, e che poi ha sfogato la propria rabbia anche nei confronti dei genitori. Sul posto sono intervenute ben due ambulante che hanno medicato i feriti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento