Sfugge alla retata antidroga dei carabinieri, latitante catturata dai carabinieri

De Masi in manette nell'ambito dell'operazione 'White Stone' che ha portato all'arresto di 72 persone

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dall’ufficio gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale DDA, nei confronti di Anna De Masi, 30enne residente a Napoli, ritenuta responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso ed associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna, non reperita nel corso delle operazioni di cattura eseguite dagli stessi militari dell’Arma lo scorso 15 ottobre e dichiarata in stato di latitanza, a seguito di una breve e serrata attività info-investigativa è stata bloccata nei pressi di piazza Vanvitelli a Napoli. L’arrestata è stata accompagnata presso la locale casa circondariale, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Camorra a Caserta, accuse via social per prendere il potere: "Infame, te la fai con le guardie"

  • Ragazza muore ad appena 26 anni: gli amici sotto choc

Torna su
CasertaNews è in caricamento