Scalata dei Casalesi alla Lazio: sentenza per 9

I giudici hanno assolto gli imputati accusati di intestazione fittizia di beni

Stavano tentando l'acquisto della Lazio

Nove assoluzioni. Questa la sentenza pronunciata dal collegio presieduto dal giudice Maria Francica per l'intestazione fittizia di beni alla Masseria Pucci da parte di Giuseppe Diana, l'imprenditore del gas che voleva comprare la Lazio all'inizio degli anni 2000.

I giudici hanno assolto Aldo SchiavoneAntonietta Lucci, 51 anni di Mondragone; Michele Pacifico, 53 anni di Mondragone; Anna D'Agostino, 64 anni di Crispano; Mariarosaria Noioso, 45 anni di Napoli; Luigi Ponticelli, 75 anni di Napoli; Pietro Buonocore, 60 anni di Napoli; Elvira Chiari, 57 anni di Curti; Rita Mercadante

Secondo l'ipotesi accusatoria tutti gli imputati, a vario titolo, avrebbero intestato alla Masseria Pucci, al fine di occultare gli effettivi proprietari, la titolarità di alcuni beni tra cui terreni a Mondragone, un fabbricato a Scalea, due immobili a Santa Maria Capua Vetere ed un fabbricato a Casal di Principe. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, sempre alla Masseria Pucci, Diana avrebbe versato 1 milione 735mila euro, parte della provvista di 3 milioni 196mila euro che rappresentava una frazione per l'acquisto della società sportiva Lazio. Nel collegio difensivo è stato impegnato, tra gli altri, l'avvocato Nello Sgambato.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento