Carabiniere muore investito dal treno mentre insegue un ladro

La tragedia a pochi metri dalla stazione di Caserta, la vittima è un vice brigadiere di Bellona

Il luogo del drammatico incidente e la vittima, il vice brigadiere Emanuele Reali

Una tragedia scuote Caserta. Poco prima delle 20 un vice brigadiere dei carabinieri di 34 anni, Emanuele Reali, è morto investito da un treno che percorreva la linea Piedimonte-Napoli e che stava raggiungendo la stazione ferroviaria del Capoluogo, nei pressi del passaggio a livello di via Ferrarecce.

Stando ad una prima ricostruzione il carabiniere, che lavorava presso il Nucleo radiomobile della Compagnia di Caserta, stava inseguendo un ladro in fuga e, scavalcando il muro della stazione, è stato travolto dal treno. Il vice brigadiere, residente a Bellona, sposato e padre di due figli, è morto praticamente sul colpo. Sul luogo della tragedia è intervenuta anche un’ambulanza, ma i medici non hanno potuto fare nulla per salvare il carabiniere.

1-26

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Purtroppo non era uno spacciatore come cucchi o un black block come giuliani e per questo niente titoloni per lui ne strade o aule del senato a lui intitolate. Era solo un carabiniere morto facendo il duo dovere. Povera Italia....

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Condannati e arrestati due affiliati al clan dei Casalesi

  • Cronaca

    I baby boss affidati alle figlie del cugino di Schiavone

  • Attualità

    Dieci locali storici venduti ai privati: incassati 3,5 milioni di euro

  • Cronaca

    3 ARRESTI Sgominata la banda della coca: in manette anche 2 donne

I più letti della settimana

  • E' morto Michele "Spaghetto"

  • Un doppio boato ha fatto tremare i casertani

  • Strage sulla Telesina: 4 morti. Inseguiti dopo la segnalazione di un furto

  • L’ultima telefonata prima dell’arresto: “Vieni al bar, sto qua”. Ma scatta il blitz dei carabinieri

  • La signora Luigia dà spettacolo a 'C'è posta per te' | VIDEO

  • 12 ARRESTI La moglie del capo: "Lavoriamo giorno e notte, in 3 mesi 280mila euro"

Torna su
CasertaNews è in caricamento