Cagnolina morta e abbandonata in un sacco della spazzatura | FOTO

E' stata trovata da una animalista che ha allertato i vigili urbani

La cagnolina morta abbandonata tra i rifiuti

Rinchiusa in un sacco nero e gettata via tra immondizia e scarti di macelleria sulla Strada Provinciale 291 a ridosso tra Baia Domizia e Cellole. E' stata ritrovata ripiegata su se stessa, avvolta in un enorme busta della spazzatura una cagnolina meticcia, con visibili segni di denutrizione. Abbandonata tra l'immondezzaio generale dell'ex zona del macello cellolese in località Pigna in buona compagnia di ossa, carcasse putrefatte di ovini, materassi o rifiuti indistinti. Il ritrovamento é avvenuto ad opera di Teresa, una volontaria animalista che opera sul territorio. La cagnetta non aveva un microchip e la morte non risaliva a più di ventiquattrore fa. Le condizioni climatiche hanno ritardato la rigidità dell'animale. Notiziata la polizia municipale di Cellole e la competente ASL Veterinaria per la rimozione della carcassa. Sono sempre più frequenti, purtroppo, i casi di smaltimenti abusivi di animali da affezione sul territorio casertano, a causa anche del divieto di seppellimento degli stessi nei giardini abitativi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Camorra a Caserta, accuse via social per prendere il potere: "Infame, te la fai con le guardie"

  • Ragazza muore ad appena 26 anni: gli amici sotto choc

Torna su
CasertaNews è in caricamento