Si sente braccato e si consegna alla volante della polizia

Il 53enne condannato per violenza sessuale è stato portato in carcere

Si è consegnato alla polizia

Si sentiva braccato. Gli agenti della polizia municipale di Napoli lo cercavano per notificargli un ordine di esecuzione pena ad un anno e due mesi per violenza sessuale, dopo la condanna per aver palpeggiato una donna nel 2013 nel capoluogo partenopeo. Si sono recati a casa sua senza trovarlo. La sua fuga, però, è stata piuttosto breve.  L'uomo, Raffaele E., 53 anni di Caserta, si è consegnato agli agenti della squadra Volanti della questura di Caserta, guidata dal dirigente Luigi Ricciardi. I poliziotti hanno notificato il provvedimento emesso dall'autorità giudiziaria e lo hanno arrestato. Il 53enne, espletate le formalità di rito, è stato tradotto in carcere.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento