Si lancia dall'Acquedotto Carolino, un biglietto trovato nell'auto della maestra

La 47enne ha lasciato un messaggio: "Chiamate mia sorella". Il suo corpo restituito alla famiglia

La donna si è lanciata dall'Acquedotto Carolino

Ha lasciato un biglietto nella sua auto parcheggiata a pochi passi dal luogo da dove è salita al secondo arco dell'Acquedotto Carolino da cui si è lanciata nel vuoto. Un vero e proprio dramma quello che si è consumato stamattina a Valle di Maddaloni.

A togliersi la vita Sabina D.M., 47 anni originaria di Santa Maria Capua Vetere e residente a Caserta. Prima dell'estremo gesto la donna, insegnante in una scuola elementare di via Feudo a Maddaloni, ha lasciato un bigliettino. "Chiamate mia sorella", ha scritto, lasciando il nome ed il recapito della congiunta. Poi è salita disperatamente sull'Acquedotto Carolino. E' giunta all'altezza del secondo arco. Sotto di lei circa 15 metri. Ha guardato nel vuoto prima di lanciarsi e si è lasciata cadere finendo sul selciato nei pressi dei binari della stazione ferroviaria. La donna è morta sul colpo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Difficile comprendere il gesto soprattutto da parte di chi le voleva bene. Solo tanto dolore. Dopo gli accertamenti di rito, con le indagini svolte dai carabinieri della compagnia di Maddaloni guidata dal capitano Stefano Scollato, il magistrato di turno ha disposto la restituzione della salma ai familiari per i funerali.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Malore improvviso, ragazzo di Aversa muore in Spagna

  • Coronavirus, slitta il picco in Campania. "Contagi al massimo tra fine aprile ed inizio maggio"

Torna su
CasertaNews è in caricamento