Sedie e tavolini, Benefico la spunta dopo due anni e 4 ricorsi

Il legale Centore annuncia un'azione risarcitoria nei confronti della Soprintendenza

La caffetteria Benefico

Dopo due anni e 4 ricorsi la Caffetteria Benefico di piazza Duomo a Caserta potrà installare sedie, tavoli ed ombrelloni dinanzi al suo locale. Lo ha deciso il Tar che ha dato ragione al legale della società, l'avvocato Paolo Centore, che adesso preannuncia un'azione risarcitoria nei confronti del Mibact. 

La vicenda risale all’anno 2018, allorquando la Soprintendenza aveva negato alla caffetteria il rilascio del parere paesaggistico per installare sedie, tavoli ed ombrelloni. Lo storico esercizio, con il proprio legale, aveva proposto tempestivamente ricorso al Tar Campania, che nel gennaio 2019, aveva accolto l’istanza cautelare formulata dall’avvocato Paolo Centore. Nel corso del processo il Tar Campania aveva anche nominato il Soprintendente di Napoli quale Commissario ad acta. Nelle more la Soprintendenza di Caserta aveva rilasciato il parere paesaggistico ma, di fatto, con l'ultima sentenza i giudici hanno fatto definitivamente luce sull’obbligo della Soprintendenza di rilasciare il parere, e difatti ha anche definito la stessa amministrazione quale soccombente nel processo (con le spese legali a carico della Soprintendenza).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il mio cliente è stato costretto a proporre ben quattro ricorsi, tutti accolti dal Tar Campania, per dimostrare il proprio diritto ad installare gli arredi urbani in Piazza Duomo - spiega l'avvocato Centore - Ora, alla riapertura della Caffetteria Benefico dopo l’emergenza Covid 19, quantificheremo il danno occorso alla società da me assistita, alla quale è stata impedita per lungo tempo l’installazione di sedie, tavoli ed ombrelloni in Piazza Duomo, per valutare l’opportunità di un’azione risarcitoria da provvedimento amministrativo illegittimo dinanzi al Tar Campania nei confronti della Soprintendenza di Caserta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

  • Nervi tesissimi tra cancellieri ed avvocati. La Camera Penale: "Accuse false contro la nostra categoria"

Torna su
CasertaNews è in caricamento