"Basta auto in piazza". Il sindaco annuncia lo stop alla sosta selvaggia

Via libera al piano per liberare piazza Carità dalle auto

Il parcheggio in piazza Carità a Marcianise

Basta auto parcheggiate in piazza Carità. L’annuncio è arrivato dal sindaco di Marcianise Antonello Velardi, che ha recepito così l’invito di un attivista locale a favore dell'ambiente e dell'uso della bicicletta. È attesa infatti questa mattina la messa a punto, insieme ai dirigenti comunali e alla polizia municipale, del piano straordinario che partirà poi dalla mattina di mercoledì 24 gennaio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Da allora – spiega Velardi - allora la piazza sarà completamente interdetta alle autovetture, non sarà consentita alcuna sosta, neanche la fermata. Saranno rimosse tutte le autovetture lasciate lì in parcheggio e non sarà consentito alcun parcheggio ai dipendenti degli uffici e degli esercizi commerciali della zona. Domani studieremo le modalità di un'eccezione, una sola eccezione, quella relativa alle persone in difficoltà di deambulazione che si recano presso gli ambulatori - gli ambulatori, non gli uffici - del distretto sanitario. Saremo molto rigidi nel far rispettare i divieti e saremo molto determinati nel sanzionare i trasgressori”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento