Soldi falsi, emergenza truffe per i commercianti con lo shopping di Natale

Diversi casi già segnalati nel casertano dalle vittime della truffa

I commercianti casertani dovranno tenere gli occhi ben aperti per evitare di intascare soldi falsi, in particolare nel periodo natalizio, da sempre uno dei preferiti per lo shopping e anche per lo ‘spaccio’ di banconote false. L’ultimo allarme arriva da un noto commerciante di Castel Morrone, che ha messo in guardia colleghi e non da quella che definisce “una distribuzione a tappeto di soldi falsi”.

In giro, come purtroppo ha dovuto riscontrare il commerciante, ci sono banconote false di ogni taglio: 20, 50 e 100 euro, tutte intascate e poi rivelatesi non ‘originali’. Il consiglio per i commercianti, soprattutto in un periodo di spese pazze come quello a ridosso del Natale, è di dotarsi di un rilevatore di banconote per evitare spiacevoli sorprese.

Potrebbe interessarti

  • Un casertano ai mondiali dei parrucchieri a Parigi

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Anguria e melone: i frutti dell’estate. Ecco perché mangiarli

I più letti della settimana

  • Pentiti ed arresti non hanno scalfito i Casalesi. Ecco la nuova mappa dei clan nel casertano I FOTO

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Colpo da 'Zara', fermata dai carabinieri con mille euro in vestiti

  • Trovato morto dalla moglie sotto il porticato di casa

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

  • Camion 'casertano' si schianta in autostrada e perde il carico | LE FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento