Badanti casertani scomparsi da 3 anni, svolta nell'inchiesta

Il figlio dell'anziano di cui si occupavano era indagato per duplice omicidio

Luigi Cerreto e Alessandro Sabatino, scomparsi nel maggio del 2014

Archiviazione per i due indagati in merito alla scomparsa dei due badanti casertani Luigi Cerreto, 23enne di San Marco Evangelista, e Alessandro Sabatino, 40nne di San Marcellino, avvenuta nel maggio 2014. È la richiesta del sostituto procuratore presso il tribunale di Siracusa, Antonio Nicastro, che ha chiesto al gip di non procedere contro Giampiero Riccioli, il 47enne figlio dell’anziano di cui si occupavano i due casertani.

L’uomo, assieme ad una seconda persona entrata nella vicenda per una utenza telefonica da cui sarebbe partito un tentativo di chiamata nei giorni vicini alla scomparsa dei badanti, era indagato per duplice omicidio aggravato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scomparsa di Luigi e Alessandro venne denunciata dai familiari alla questura di Caserta: i due si trovavano a Siracusa, dove lavoravano come badanti per un anziano. Il figlio dell’uomo, Giampiero, era stata l’ultima persona a vedere Luigi e Alessandro prima della scomparsa. Dalle indagini compiute dalla squadra mobile di Siracusa erano emersi contrati tra Riccioli e i due: l’uomo voleva che l’anziano padre fosse ricoverato in una struttura, e non seguito dai due badanti casertani. Il legale di Cerreto e Sabatino ha annunciato opposizione alla richiesta di archiviazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Camorra a Caserta, accuse via social per prendere il potere: "Infame, te la fai con le guardie"

  • Ragazza muore ad appena 26 anni: gli amici sotto choc

Torna su
CasertaNews è in caricamento