ADDIO SUSANNA Amici sotto shock per la sua morte

L'avvocato 28enne è morta in seguito ad un malore nel bagno di casa

Susanna Crispino

Avrebbe compiuto 29 anni il prossimo mese di giugno Susanna Crispino, l’avvocatessa 28enne trovata morta questa mattina nel bagno di casa, una abitazione in via Vescovo Natale, a due passi dalla chiesa del rione Tescione a Caserta. La ragazza era tornata ieri sera da una serata passata con alcune amiche. A trovarla esanime è stato il padre, che ha immediatamente chiamato i soccorsi: i medici giunti rapidamente sul posto non hanno potuto far niente per salvarla. La salma della giovane ragazza, nata a San Giovanni Rotondo, è stata trattenuta presso l'istituto di medicina legale per verifiche cliniche.

Susanna era molto impegnata anche nel sociale e sul fronte della lotta alla mafia, sin dalla sua frequentazione all'Università a Palermo. Ha fatto parte dell’associazione Agenda Rossa, creando un forte legame con la famiglia di Paolo Borsellino. Chi la conosce ne parla come una ragazza in gamba, solare ed amante del diritto, in particolare quello penale. La notizia della sua morte ha scosso profondamente il mondo dell’avvocatura casertana. Lascia i genitori, padre e madre entrambi in pensione, e una sorella.

Potrebbe interessarti

  • I 10 ristoranti dove si mangia il miglior pesce a Caserta

  • Clownterapia a Caserta: la missione degli 'angeli' dei bambini travestiti da clown

  • Sì alla detox, ma non d'estate. L'esperta: "Vi spiego perché"

  • Igiene della lavastoviglie: consigli e rimedi per tenerla sempre pulita e profumata

I più letti della settimana

  • Via libera ai tutor, partono le multe per gli automobilisti

  • Chiude all'improvviso noto ristorante della Movida

  • Schianto al passaggio a livello, ferito noto artista | FOTO

  • Sequestrati 70 chili di cozze: maxi multa per 4

  • Muore dopo intervento in ospedale

  • Paura su viale Carlo III, auto divorata dalle fiamme

Torna su
CasertaNews è in caricamento