Ex moglie maltrattata, arriva la svolta nel processo

L’imputato assolto: il pm aveva chiesto 2 anni e un mese di carcere

Assolto dal reato di maltrattamenti in famiglia ai danni dell'ex moglie C.S., 50enne di Sant’Arpino. L'imputato, difeso dall'avvocato Giuseppe Di Monaco, rispondeva del reato di maltrattamenti in famiglia: gli si contestava che negli anni 2012/2013 avrebbe tenuto delle condotte vessatorie nei riguardi dell'ex coniuge. 

Il pm aveva richiesto 2 anni ed un mese di reclusione, ma C.S. è stato assolto dinanzi al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere perché il fatto non sussiste. Nel corso del dibattimento infatti é emerso che nessuna delle contestazioni mosse nei confronti dell'imputato ha trovato preciso riscontro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Sospetto Coronavirus, paziente isolato. Si attiva il protocollo

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

Torna su
CasertaNews è in caricamento