Accusato di bancarotta, imprenditore assolto

Riscontrate 'anomalie' nel fallimento

Era accusato di bancarotta ma il Tribunale di Napoli lo ha assolto. La vicenda giudiziaria riguarda un noto imprenditore di Gricignano di Aversa, Giovanni Ottaviano. Il giudice partenopeo ha accolto la tesi difensiva ed assolto Ottaviano.

La vicenda nasceva dal fallimento di una cooperativa. Come avviene in questi casi, a completamento della procedura fallimentare, il curatore ebbe a trasmettere gli atti alla Procura della Repubblica competente, rilevando delle anomalie.

Da qui l'indagine che ha coinvolto Ottaviano e poi il processo per bancarotta. La lunga ed articolata istruttoria dibattimentale ha permesso di escludere che l'imprenditore avesse commesso il reato per cui era stato processato.

Accogliendo la tesi dell'avvocato Vincenzo Guida, che chiedeva di escludere qualsiasi rilevanza penale della condotta, il giudice ha mandato assolto l'imprenditore.

Potrebbe interessarti

  • Bevanda disintossicante e sgonfiante: la ricetta per ridurre il girovita

  • Stirare d'estate è una tortura? Ecco come evitare il ferro da stiro e avere abiti perfetti

  • Caiazzo diventa set per la fiction ‘Un posto al sole’ I FOTO

  • Camminare a passo veloce: tutti i motivi per iniziare subito

I più letti della settimana

  • Schianto sull'Asse Mediano, muore motocicilista

  • Schianto in autostrada, automobilisti 'intrappolati' da un'ora

  • Agguato con la pistola contro tre persone, arrestato dopo il blitz in casa

  • Allarme furti, cittadini barricati in casa nonostante il caldo

  • Muore a 24 anni: comunità sconvolta

  • Superenalotto, sfiorato il jackpot più alto del mondo: vincita record nel casertano

Torna su
CasertaNews è in caricamento