L'avvocato indagato dalla Dda si dimette da assessore

Leone ha deciso di lasciare l'incarico: "Fatti estranei all'amministrazione"

L'avvocato Nicola Leone si è dimesso da assessore

Una perquisizione è stata effettuata questa mattina a carico dell'avvocato Nicola Leone di Santa Maria Capua Vetere, nell'ambito di un'inchiesta della Dda di Napoli. Un'azione che ha portato lo stesso legale a ricevere un avviso di garanzia e che lo ha spinto a lasciare la carica di assessore ai Lavori pubblici che attualmente occupa nella giunta guidata dal sindaco Antonio Mirra.

La decisione di lasciare l'incarico in Comune è stata ufficializzata con una nota stampa dell'Ente nella quale si legge: "Questa mattina l’avvocato Nicola Leone ha presentato nelle mani del sindaco le sue dimissioni dalla carica di Assessore Comunale. A tal proposito si tiene a precisare che lo stesso risulta indagato nell’ambito di un procedimento per una vicenda completamente estranea all’Amministrazione Pubblica e alla sua attività, presente e passata, di Amministratore del Comune di Santa Maria Capua Vetere; le dimissioni sono motivate proprio dalla necessità ed opportunità di potersi difendere al meglio per dimostrare la sua estraneità ai fatti senza alcun coinvolgimento dell’Amministrazione Comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le auto di lusso del "signore della cocaina" nascoste in un garage casertano

  • La Dea Bendata bacia Caserta con una quaterna da 124mila euro

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Benzina 'truccata', la finanza sequestra distributore di carburante

  • Il convento delle suore finite sotto indagine diventa proprietà del Comune

Torna su
CasertaNews è in caricamento