Commerciava cd e dvd pirata: arrestato pregiudicato

Prata Sannita - Un blitz predisposto dalla Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese, al comando del Capitano Salvatore Vitiello e condotto dai militari della Stazione di Prata Sannita, diretta dal Maresciallo Giuseppe Sileo, è stato eseguito...

20100513071255_BOUTAYBI

Un blitz predisposto dalla Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese, al comando del Capitano Salvatore Vitiello e condotto dai militari della Stazione di Prata Sannita, diretta dal Maresciallo Giuseppe Sileo, è stato eseguito questa mattina presso la fiera settimanale cittadina, dove gli uomini dell'Arma hanno scoperto una attività di commercio illegale di CD e DVD contraffatti, circa 150 opere audiovisive abusivamente riprodotte e prive del marchio SIAE. Il responsabile, un pregiudicato di origine marocchina, Toufik Boutaybi, 32enne, residente a Gioia Sannitica, è stato tratto in arresto con l'accusa di ricettazione e vendita di merce contraffatta. Trasferito presso le camere di sicurezza della Caserma di Piedimonte Matese, dove ora si trova a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa che nei prossimi giorni venga fissato il processo per direttissima davanti ai Giudici del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Tutti i CD e i DVD "pirata" recuperati dai Carabinieri sono stati sottoposti a sequestro, mentre le indagini continuano al fine di individuare il canale di rifornimento della merce, che dai primi accertamenti sembra provenire dalle zone del napoletano, dove le opere vengono illegalmente riprodotte e messe nel circuito del commercio abusivo da vere e proprie organizzazioni malavitose, con introiti di centinaia e centinaia di migliaia di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

  • Il narcos casertano si pente e fa tremare la 'Ndrangheta

  • "Ora comando io, paga o ti blocco i carri". Arrestati 2 estorsori

Torna su
CasertaNews è in caricamento