Rapina e picchia automobilista: polizia arresta 39enne

San Tammaro - Nel primo pomeriggio di lunedì 13 settembre, gli agenti dell'ufficio prevenzione generale della Questura di Caserta, ha tratto in arresto Vincenzo Marino, cl. 69, incensurato, residente ad Aversa. L'uomo, nella notte tra il 8 e il 9...

20081015065505_MARINOVincenzo

Nel primo pomeriggio di lunedì 13 settembre, gli agenti dell'ufficio prevenzione generale della Questura di Caserta, ha tratto in arresto Vincenzo Marino, cl. 69, incensurato, residente ad Aversa. L'uomo, nella notte tra il 8 e il 9 settembre scorso, armato di un coltello, rapinava un automobilista che transitava lungo l'arteria che collega S. Tammaro a Santa Maria Capua Vetere. Il malfattore, pero', non pago della esigua somma di denaro, poco piu' di 100 euro, sottratta al malcapitato, lo colpiva ripetutamente all'addome tanto che lo stesso doveva essere ricoverato e trattenuto in prognosi riservata per alcuni giorni all'ospedale Melorio di Santa Maria C.V.. La vittima, nonostante il buio, pero', era riuscita a rilevare parzialmente la targa della vettura condotta dal Marino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Le indagini degli investigatori, coordinati dal sostituto commissario Raffaele Cicatiello, consentivano di accertare che la stessa era intestata ad una donna, sorella del rapinatore che ammetteva che l'auto era abitualmente utilizzata dal congiunto che nel frattempo si era reso irreperibile. Sulla scorta delle risultanze investigative, suffragate anche dalle dichiarazioni dell'automobilista ferito che riconosceva il Vincenzo Marino, veniva emesso un provvedimento di fermo da parte della procura presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere che, successivamente, con il protarsi della fuga del malfattore, veniva tramutato in ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall'ufficio Gip sanmmaritano su richiesta dello stesso pubblico ministero competente.
Proprio ieri le ricerche degli investigatori avevano esito positivo allorche' Vincenzo Marino veniva individuato ed arrestato per rapina aggravata, tentato omicidio aggravato e porto di coltello di genere proibito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio dei contagi: nuovi casi ad Aversa e Castel Volturno

  • Coronavirus, slitta il picco in Campania. "Contagi al massimo tra fine aprile ed inizio maggio"

Torna su
CasertaNews è in caricamento