Anziani malmenati e depredati

Sant'Agata De' Goti - Due anziani coniugi di Sant'Agata dei Goti sono stati aggrediti, malmenati e depredati nottetempo da alcuni figuri che senza alcun ritegno, dopo aver violato con arnesi da scasso l'ingresso dell'abitazione ubicata in contrada...

Due anziani coniugi di Sant'Agata dei Goti sono stati aggrediti, malmenati e depredati nottetempo da alcuni figuri che senza alcun ritegno, dopo aver violato con arnesi da scasso l'ingresso dell'abitazione ubicata in contrada Presta e rovistato il piano sottostante, a quanto riferito, si sono introdotti nella camera in cui i due stavano tranquillamente riposando. Risvegliati dal frastuono, gli anziani si sono ritrovati di fronte la banda, composta da due individui che, pare con aspetto trasandato e marcato accento napoletano, hanno preteso la consegna del danaro posseduto, altrimenti per loro sarebbe stata la fine. Nonostante la comprensibile tremarella, l'uomo avrebbe indicato il punto in cui erano custoditi circa duemila euro, arraffati i quali, i due si sarebbero dati alla fuga con una macchina che attendeva a poca distanza, evidentemente con alla guida un complice già pronto a sfrecciare, si presume, verso la superstrada "Fondo Valle Isclero", da dove facilmente la banda avrebbe potuto dileguarsi. Ripresosi dal comprensibile chok, l'anziano non ha esitato ad allertare le Forze dell'Ordine e lo stesso figlio che, secondo la stessa fonte, precipitatosi a casa dei genitori, poco dopo avrebbe constatato anche la scomparsa di alcune armi, pare fucili regolarmente denunciati e detenuti dallo stesso presso l'abitazione familiare. Un caso difficile da risolvere, quindi, anche se naturalmente i Carabinieri della stazione di S. Agata ce la metteranno tutta come sempre e chissà che proprio dalle matricole delle armi non riescano a risalire agli autori dell'ennesimo colpo messo a segno i un comprensorio sempre più preso di mira dai malviventi, probabilmente per la felice ubicazione rispetto alle principali vie di comunicazione e fuga.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento