Residenti nel casertano i finti poliziotti a S.Pietro

Castel Volturno - Si presentavano ai turisti ed ai fedeli in visita a San Pietro a Roma esibendo un falso tesserino sul quale compariva la scritta "Special police" e, con questa scusa, li perquisivano e li derubavano di denaro e videocamere. Si...

Si presentavano ai turisti ed ai fedeli in visita a San Pietro a Roma esibendo un falso tesserino sul quale compariva la scritta "Special police" e, con questa scusa, li perquisivano e li derubavano di denaro e videocamere. Si tratta di due pregiudicati iranaiani arrestati dai carabinieri al limite del colonnato della Basilica. I due iraniani, di 22 e 24 anni, domiciliati a Castel Volturno, sono stati intercettati dai militari mentre, dopo aver fermato un gruppo di turisti giapponesi, li stavano perquisendo. Nei giorni scorsi diversi turisti avevano denunciato di essere stati derubati, nei pressi del Vaticano, da soggetti che si erano qualificati come poliziotti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • 11 ARRESTI Spaccio di coca col 'permesso' dei Casalesi, sgominate le bande

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

Torna su
CasertaNews è in caricamento