Donna di 82 anni muore davanti al Crowne Plaza

San Nicola la Strada - Ennesima tragedia imputabile molto probabilmente alla depressione, quell'oscuro male che prende giovani ed anziani, li avviluppa in una spirale senza via d'uscita e spesso li conduce a compiere gesti insani, gesti che in...

Ennesima tragedia imputabile molto probabilmente alla depressione, quell'oscuro male che prende giovani ed anziani, li avviluppa in una spirale senza via d'uscita e spesso li conduce a compiere gesti insani, gesti che in condizione di normalità non penserebbero mai di mettere in atto. Cosa spinge le persone alla depressione è molto difficile da diagnosticare e chi resta si tormenterà per il resto della vita perché quella morte, quel gesto estremo che rappresenta una sorta di ribellione alla malattia, non sei stato in grado di capirla in tempo e forse sarebbe ancora vivo se almeno gli fossi stato vicino. Questa volta è toccato ad una anziana donna di ottantadue anni, Maria Oliva residente in San Nicola La Strada, in via Dante Alighieri, nei pressi del campo sportivo della città alla porte di Caserta. Ieri pomeriggio è stato trovato il corpo dell'anziana donna ai piedi di una struttura metallica che si trova vicino al Crowne Plaza. A trovarlo verso le 15.30 è stato un passante che ha subito dato l'allarme. Sul posto si sono immediatamente recati i Carabinieri del Comando provinciale di Caserta, nel cui tenimento si trova la struttura, agli ordini del Maresciallo Domenico Di Costanzo. È intervenuta anche un'ambulanza del 118 che, purtroppo, non ha potuto fare altro che constatarne il decesso, probabilmente per la rottura delle vertebre cervicali. Gli uomini del Maresciallo Di Costanzo hanno avvertito il magistrato di turno presso il Tribunale di Santa Maria Capua che coordina le indagini. Al termine dei rilievi esterni, il magistrato ha fatto rimuovere il corpo che è stato trasportato presso la camera mortuaria del nosocomio di Caserta. Nel corso delle prime indagini, i Maresciallo Di Costanzo è riuscito a rintracciare l'unica figlia della donna che si trova attualmente a Roma per lavoro. La dinamica della tragedia non è ancora stata ufficialmente fornita, ma, sembra che la donna dalla sua abitazione sia giunta a piedi sino all'area Saint Gobain di Caserta. Passando dopo l'ingresso sotterraneo della struttura alberghiera, l'anziana donna è salita su un piccolo ponte, ai cui piedi, ad una distanza di circa cinque metri, è stato trovato il corpo della donna. Il magistrato di turno presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere autorizza, dopo i rilievi del caso, il trasporto della salma presso l'obitorio dell'ospedale civile 'sant'Anna e Sebastiano' di Caserta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • La Dea Bendata bacia Caserta con una quaterna da 124mila euro

  • Benzina 'truccata', la finanza sequestra distributore di carburante

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

Torna su
CasertaNews è in caricamento