Camorra: carabinieri arrestano tre pregiudicati per estorsione

San Felice a Cancello - Michele Lettieri, di 43 anni, Gennaro Esposito, 31 anni e Vincenzo Martone, 26 anni sono stati fermati dai carabinieri del Comando provinciale di Caserta in base ad un decreto di fermo emesso dai pm Raffaele Cantone e...

Michele Lettieri, di 43 anni, Gennaro Esposito, 31 anni e Vincenzo Martone, 26 anni sono stati fermati dai carabinieri del Comando provinciale di Caserta in base ad un decreto di fermo emesso dai pm Raffaele Cantone e Raffaello Falcone della Direzione distrettuale antimafia di Napoli. I tre indagati, ex appartenenti al clan Mazzaro, attivo a San Felice a Cancello sono accusati di estorsione, porto e detenzione illegale di pistole e incendio. Reati che, secondo gli inquirenti sarebbero stati commessi con l'aggravante del metodo mafioso. I carabinieri di Caserta avrebbero accertato alcuni episodi estorsivi compiuti tra il mese di dicembre dello scorso anno e lo scorso mese di marzo, messi in atto nei confronti di alcuni imprenditori di San Felice a Cancello.
Le vittime che non avrebbero collaborato con gli investigatori sarebbero state costrette a sborsare somme di denaro e ad assumere persone indicate dagli indagati. Gli arrestati avrebbero anche messo in atto una serie di atti intimidatori, attraverso attentati incendiari e a colpi di arma da fuoco nei confronti di un famigliare di un collaboratore di giustizia, allo scopo di farsi rivelare il luogo dove il pentito si trova sotto protezione. Gli indagati sono stati condotti nel carcere di Santa Maria Capua a Vetere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

  • Nervi tesissimi tra cancellieri ed avvocati. La Camera Penale: "Accuse false contro la nostra categoria"

Torna su
CasertaNews è in caricamento