Estorsione: Squadra Mobile di Caserta arresta due persone

Caserta - Andrea Menditti, di 32 anni, Pasquale Squeglia, 26 e Giovanni Viscardi, 36, sono stati fermati dagli agenti della Squadra Mobile di Caserta in base ad un provvedimento emesso dai pm della Direzione distrettuale Antimafia di Napoli. Gli...

Andrea Menditti, di 32 anni, Pasquale Squeglia, 26 e Giovanni Viscardi, 36, sono stati fermati dagli agenti della Squadra Mobile di Caserta in base ad un provvedimento emesso dai pm della Direzione distrettuale Antimafia di Napoli. Gli indagati sono accusati di estorsione aggravata.
In una nota della questura casertana e' spiegato che la sera del 1 aprile scorso, gli agenti della Squadra Mobile erano intervenuti presso la fiera campionaria di Macerata Campania per arrestare Squeglia mentre stava riscuotendo una tangente di 1.500 euro. In breve gli investigatori riuscivano a ricostruire l'intera vicenda estortiva, iniziata ottobre dello scorso anno quando esponenti del clan 'Belforte', avevano avviato una serie di "pressioni" estortive nei confronti degli organizzatori della fiera. Somma pretesa: 25 mila euro.
Nel corso delle indagini e' anche emerso che Menditti, Viscardi e Squeglia avrebbero posto in essere una tentata estorsione nei confronti di un'azienda casertana. I tre indagati sono stai condotti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Potrebbe interessarti

  • I 10 ristoranti dove si mangia il miglior pesce a Caserta

  • Stirare d'estate è una tortura? Ecco come evitare il ferro da stiro e avere abiti perfetti

  • Bevanda disintossicante e sgonfiante: la ricetta per ridurre il girovita

  • Caiazzo diventa set per la fiction ‘Un posto al sole’ I FOTO

I più letti della settimana

  • Sparatoria nel bar, ferito un uomo vestito da militare: è grave in ospedale | FOTO

  • Via libera ai tutor, partono le multe per gli automobilisti

  • Chiude all'improvviso noto ristorante della Movida

  • Schianto al passaggio a livello, ferito noto artista | FOTO

  • La 14enne accusa: "Mi hanno costretta ad andare da don Michele"

  • Colpo nella gioielleria del centro commerciale, ladri in fuga col bottino

Torna su
CasertaNews è in caricamento