Oltre due anni di carcere per evasione, va dietro le sbarre

I carabinieri arrestano un 48enne per le ripetute violazioni della sorveglianza speciale

E' stato condotto al carcere di Santa Maria Capua Vetere

Deve espiare la pena complessiva di 2 anni, 5 mesi e 22 giorni di reclusione, per reati di evasione, ricettazione e violazione agli obblighi inerenti la sorveglianza speciale.

Per questo motivo i Carabinieri della Sezione Operativa del Reparto Territoriale di Aversa, a Melito di Napoli, hanno eseguito il provvedimento di esecuzione pene concorrenti, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord - ufficio esecuzioni penali, a carico di Vincenzo Spada, 48 anni, residente a Melito di Napoli. L’uomo deve rispondere per i reati commessi in provincia di Napoli tra il 2014 e 2017. E' stato condotto al carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • Schianto in autostrada: due km di coda

  • Tragedia in spiaggia, muore annegato davanti ai turisti

Torna su
CasertaNews è in caricamento