Arrestato il 'mago delle truffe': soldi in cambio di posti di lavoro

Si è spacciato per carabiniere, finanziere e magistrato

Una nuova ordinanza di custodia cautelare ai danni di Giuseppe Vinciguerra, il mago della truffa di Maddaloni. Il 34enne è stato arrestato dai carabinieri per scontare un residuo di pena di un anno. Vinciguerra si è spacciato, negli anni, per carabiniere, finanziere ed anche per magistrato, riuscendo a truffare decine di persone che gli davano soldi in campo delle promesse di osti di lavoro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Camorra, l’allarme della Dda: “Casalesi 2.0 più insidiosi del vecchio clan”

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento