Bloccato e arrestato dalla polizia sulla superstrada

Il cittadino albanese non aveva rispettato l'ordine di espulsione del Prefetto di Caserta

Gli era stato notificato un ordine di espulsione firmato dal Prefetto di Caserta il 13 marzo 2015, ma era ancora libero di scorrazzare in Italia. Un cittadino albanese è stato fermato dagli agenti della Polizia stradale di Bagno di Romagna nel corso di un controllo lungo la superstrada E45, nella zona di Mercato Saraceno.

Come riporta CesenaToday, l’uomo è stato processato per direttissima e condannato a cinque mesi e dieci giorni di reclusione, con la sospensione condizionale della pena. L'extracomunitario è stato accompagnato all'Ufficio Immigrazione della Questura di Forlì-Cesena, dove gli sono stati notificati i provvedimenti amministrativi dell’espulsione che sarà eseguita venerdì.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inchiesta ‘The Queen’, svolta nel processo ai sindaci: gli imputati ‘si separano’

  • Attualità

    Lampis lascia la Reggia con numeri positivi. "A marzo 20mila visitatori in più rispetto al 2018"

  • Cronaca

    Camorra, confermate le accuse per la moglie del boss

  • Cronaca

    Trovata morta sul lungomare, abbattuta la 'casa dell'orrore' | FOTO

I più letti della settimana

  • Chef della Movida casertana picchiata con pugni e mazze

  • A Pineta Grande una tecnica all'avanguardia per la colonscopia

  • 'Contrabbando' di auto di lusso, stangata per i professionisti casertani

  • Omicidio in clinica: soffocato con l'ovatta mentre dorme

  • Assalto armato alle Poste in pieno giorno

  • Falsi incidenti, la Procura chiede il processo per 67 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento