Bloccato e arrestato dalla polizia sulla superstrada

Il cittadino albanese non aveva rispettato l'ordine di espulsione del Prefetto di Caserta

Gli era stato notificato un ordine di espulsione firmato dal Prefetto di Caserta il 13 marzo 2015, ma era ancora libero di scorrazzare in Italia. Un cittadino albanese è stato fermato dagli agenti della Polizia stradale di Bagno di Romagna nel corso di un controllo lungo la superstrada E45, nella zona di Mercato Saraceno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riporta CesenaToday, l’uomo è stato processato per direttissima e condannato a cinque mesi e dieci giorni di reclusione, con la sospensione condizionale della pena. L'extracomunitario è stato accompagnato all'Ufficio Immigrazione della Questura di Forlì-Cesena, dove gli sono stati notificati i provvedimenti amministrativi dell’espulsione che sarà eseguita venerdì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento