Arrestato impiegato civile del carcere

Ha violato il divieto di avvicinamento all'ex compagna

Arresti domiciliari per un impiegato civile della casa circondariale 'Uccella' di Santa Maria Capua Vetere. Michele P., originario di Roccamonfina, dipendente della casa circondariale sammaritana, ha violato per l'ennesima volta il divieto di avvicinamento all'ex compagna.

Dopo la denuncia ai carabinieri di Roccamonfina per reiterati episodi di maltrattamenti e vessazioni da parte della donna scattò il divieto di avvicinamento. Tale divieto è stato violato più volte da parte dell'uomo tanto che la Procura di Santa Maria Capua Vetere ha inasprito la misura trasformandola nell'ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari presso il Comune di Roccamonfina.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento