Latitante arrestato in una villetta dopo un blitz di carabinieri e polizia

Era ricercato da giugno. Fermato anche l'uomo che era con lui

Un esponente di spicco del clan Contini di Napoli è stato arrestato questa mattina durante un blitz congiunto di carabinieri e polizia a Castel Volturno. In manette è finito Gaetano Attardo, 56 anni, pregiudicato e latitante. 

Attardo è stato rintracciato all’interno di una villetta di Castel Volturno durante un intervento congiunto della Squadra Mobile e del Nucleo Investigativo dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli.

L'uomo era irreperibile dal 26 giugno 2019, quando venne data esecuzione a un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal gip del Tribunale di Napoli nei confronti di 126 soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di stampo mafioso (clan Contini).

All’interno dell’abitazione era presente un altro soggetto, R.P., il quale è stato tratto in arresto per favoreggiamento personale con l’aggravante dell'articolo 416 bis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccide uccelli di specie protetta, sequestrato fucile e animali a cacciatore | FOTO

  • Avete sete dopo aver mangiato la pizza? Ecco i 3 motivi per cui accade

  • Bollo auto, quando pagarlo e come ottenere la riduzione nel 2020

  • Arrestato il patron della 'Clinica Pineta Grande'

  • Terribile schianto sulla Nola-Villa Literno: due feriti gravi

  • Chiede alla fidanzata di sposarlo durante la sfilata dei bottari | VIDEO

Torna su
CasertaNews è in caricamento