Latitante arrestato in una villetta dopo un blitz di carabinieri e polizia

Era ricercato da giugno. Fermato anche l'uomo che era con lui

Un esponente di spicco del clan Contini di Napoli è stato arrestato questa mattina durante un blitz congiunto di carabinieri e polizia a Castel Volturno. In manette è finito Gaetano Attardo, 56 anni, pregiudicato e latitante. 

Attardo è stato rintracciato all’interno di una villetta di Castel Volturno durante un intervento congiunto della Squadra Mobile e del Nucleo Investigativo dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli.

L'uomo era irreperibile dal 26 giugno 2019, quando venne data esecuzione a un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal gip del Tribunale di Napoli nei confronti di 126 soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di stampo mafioso (clan Contini).

All’interno dell’abitazione era presente un altro soggetto, R.P., il quale è stato tratto in arresto per favoreggiamento personale con l’aggravante dell'articolo 416 bis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • La Dea Bendata bacia Caserta con una quaterna da 124mila euro

  • Benzina 'truccata', la finanza sequestra distributore di carburante

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

Torna su
CasertaNews è in caricamento