CAMORRA Latitante in manette dopo inseguimento coi carabinieri

Arrestato anche l'uomo alla guida della Fiat Panda bloccata dai militari

Nella serata di mercoledì, a San Cipriano d'Aversa, un equipaggio dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe ha intercettato e bloccato, al termine di un breve inseguimento, una Fiat Panda con a bordo sul lato passeggero il latitante Corrado De Luca, 51enne ricercato dal 7 maggio scorso per associazione di tipo mafioso, estorsione, violenza privata aggravata dall'aver agevolato un sodalizio mafioso.

De Luca, storicamente affiliato alla fazione Iovine del clan dei Casalesi e attualmente gravitante nell'orbita della fazione Schiavone, era ricercato in quanto sfuggito alla cattura nell'ambito di un'operazione che lo scorso 7 maggio portò all'arresto di altre 6 persone per i suddetti reati.

Il conducente dell'autovettura, identificato in Giovanni Lucariello, 46 anni di Villa di Briano, pregiudicato, è stato tratto in arresto per favoreggiamento personale e resistenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento