Arrestato con un carico da oltre 100mila euro

Il furgone di un 44enne trasportava 74 casse di sigarette di contrabbando

Ancora un ingente sequestro di sigarette di contrabbando operato dai finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Capua nei confronti dei fornitori dei venditori al dettaglio che operano sul territorio capuano.

Giovedì è stato pedinato un furgone sospetto. Intercettato dai militari, il contrabbandiere è stato quindi seguito fino a Casapesenna, suo comune di residenza, dove il mezzo è entrato in un garage privato. E’ così scattata la perquisizione del locale dove sono state trovate occultate ben 74 casse di sigarette (per un totale di 37.000 pacchetti dal valore di circa 100mila euro) risultate prive del marchio del Monopolio di Stato.

Una piccola parte del quantitativo di tabacchi è stata trovata all’interno del furgone ispezionato, mentre il restante e più ingente quantitativo è stato rinvenuto in scatoloni ordinatamente accatastati ed imballati nel garage e pronti per la consegna.

Pertanto i militari hanno proceduto a sequestrare l’intero carico ed il furgone utilizzato per il trasporto illecito delle bionde, traendo in arresto – su disposizione della Procura della Repubblica di Napoli Nord – M.F., 44enne napoletano residente a Casapesenna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Psicosi coronavirus, caso sospetto in ospedale: attivato il protocollo sanitario

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Latitante arrestato in una villetta del casertano, in manette anche un commerciante

  • Sevizie dopo le proposte in chat, la 'sorpresa' su viale Carlo III: ecco come ha agito la baby gang

Torna su
CasertaNews è in caricamento