Scappa dai domiciliari, trovato in un casolare con la fidanzata

Il 33enne è stato colto sul fatto dai carabinieri

Aveva deciso di evadere gli arresti domiciliari per trascorrere qualche ora insieme alla fidanzata, ma la 'fuitina' è finita con un altro arresto. Il 33enne romeno è stato infatti colto sul fatto dai carabinieri di Villa Literno che lo hanno nuovamente ammanettato. L'uomo si trovava agli arresti domiciliari per furto di rame, ma domenica aveva deciso di evaderli per trascorrere un po' di tempo con la fidanzata. Ma i militari lo hanno beccato in un casolare ubicato lungo la Trentola-Ischitella e lo hanno portato in caserma in attesa del rito per direttissima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Mamma uccisa, il coltello comprato da Eduardo pochi giorni prima

Torna su
CasertaNews è in caricamento