Scappa dai domiciliari, trovato in un casolare con la fidanzata

Il 33enne è stato colto sul fatto dai carabinieri

Aveva deciso di evadere gli arresti domiciliari per trascorrere qualche ora insieme alla fidanzata, ma la 'fuitina' è finita con un altro arresto. Il 33enne romeno è stato infatti colto sul fatto dai carabinieri di Villa Literno che lo hanno nuovamente ammanettato. L'uomo si trovava agli arresti domiciliari per furto di rame, ma domenica aveva deciso di evaderli per trascorrere un po' di tempo con la fidanzata. Ma i militari lo hanno beccato in un casolare ubicato lungo la Trentola-Ischitella e lo hanno portato in caserma in attesa del rito per direttissima.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Trovato morto in casa: è stato ucciso a coltellate

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

Torna su
CasertaNews è in caricamento