Deve scontare 3 anni di carcere per droga, pusher in manette

Il 36enne accusato di spaccio ad Aversa

È stato tratto in arresto dai militari della Tenenza di Sant’Antimo (Napoli) Umberto L., 36enne del posto, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso il 7 agosto dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli.

L’uomo deve infatti espiare la pena residua di 3 anni e 2 mesi di reclusione, poiché riconosciuto colpevole del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente commesso ad Aversa nel 2016, per il quale era stato condannato alla pena principale e complessiva di 4 anni di reclusione.

Per Umberto L. sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Torna il maltempo: allerta della Protezione civile nel casertano

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Muore dopo incidente a scuola, un testimone ha visto Gerardina pochi minuti prima della caduta

  • Sparatoria con la polizia, il 'finto militare' può essere processato

Torna su
CasertaNews è in caricamento