Droga e pistola sotto il letto: condannato 29enne

La Corte d'Appello di Napoli ha inflitto 4 anni e 8 mesi di reclusione

La pistola trovata sotto il letto

Quattro anni e 8 mesi di reclusione. Questa la pena comminata dalla Corte d'Appello di Napoli nei confronti di Davide C., 29 anni di Casal di Principe, accusato di detenzione illegale di armi e spaccio di droga. 

Il 29enne, secondo quanto riferisce l'Adnkronos, lo scorso anno nel corso di una perquisizione dei carabinieri, nella sua abitazione di via Cellini a Casal di Principe, fu trovato in possesso di cocaina, stecche di hashish e nonché materiale vario per il confezionamento dello stupefacente. Nel corso della perquisizione i militari ritrovarono anche una pistola Beretta con matricola abrasa e 15 munizioni dello stesso calibro in un borsone nascosto sotto il letto. 

Potrebbe interessarti

  • Maschera rigenerante per capelli secchi e crespi: la ricetta della nonna

  • Un casertano ai mondiali dei parrucchieri a Parigi

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

I più letti della settimana

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Colpo da 'Zara', fermata dai carabinieri con mille euro in vestiti

  • Tragedia sulla provinciale: muore motociclista

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

  • Trovato morto dalla moglie sotto il porticato di casa

  • Pentiti ed arresti non hanno scalfito i Casalesi. Ecco la nuova mappa dei clan nel casertano I FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento