Studentesse "palpate" all'interrogazione: condannato prof della Ragioneria

L'insegnante accusato di molestie sessuali si è beccato due anni ed è stato sospeso

Le ragazze interrogate e palpate dal prof

Palpatine alle studentesse durante le lezioni alla Ragioneria. Per questo motivo è stato condannato a due anni e 5000 euro di multa il professor Beniamino S., 51enne originario del casertano ed ex insegnante all'istituto tecnico commerciale Olivelli di Darfo Boario Terme, in provincia di Brescia, la scuola dove venne accusato di molestie sessuali nei confronti di tre alunne, all'epoca tutte minorenni.

Secondo quanto riferisce BresciaToday  i  fatti risalgono al 2015 quando le ragazze avevano tra i 15 e 16 anni. Il professore le avvicinava alla cattedra per interrogarle, per confermare un voto, e ne approfittava per allungare la mani. L'avrebbe fatto più volte, e senza preoccuparsi degli altri studenti che in classe potevano accorgersene benissimo. La storia non è durata molto, ma abbastanza per far scattare le indagini.

Una volta appurato che qualcosa poteva essere successo, il professore venne immediatamente sospeso, e successivamente indagato con l'accusa di violenza sessuale. A meno di tre anni dall'accaduto, è arrivata la condanna con la sospensione definitiva dall'insegnamento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

Torna su
CasertaNews è in caricamento