Interventi per le famiglie disagiate, l’amministrazione approva nuovi interventi

Previsti contributi per l'acquisto di farmaci e per il pagamento delle bollette

L’amministrazione comunale di Casagiove guarda al sociale. Nella delibera di giunta comunale di lunedì 13 novembre sono stati approvati degli interventi che prevedono l’erogazione di provvidenze assistenziali ai cittadini in condizioni di bisogno. Il gruppo amministrativo, guidato dal sindaco Roberto Corsale, è sempre attento alle problematiche dei propri cittadini e per questo motivo ha studiato misure di contrasto alla povertà.

A tutela delle famiglie più bisognose sono stati previsti contributi per l’acquisto di farmaci (non mutuabili) e per il pagamento di bollette riguardanti le utenze elettriche ed il gas. Tali interventi sono stati voluti fortemente dall’intera Amministrazione Comunale, in particolare dall’assessore con delega alle Politiche Sociali Pietro Nardi nonché del vicesindaco, nonché assessore alla Sanità, Lucia Carla Savignano

Pertanto i cittadini interessati alle iniziative devono recarsi presso l’ufficio competente dei Servizi Sociali, così da godere di ogni chiarimento in merito e venire a conoscenza dell’iter per accedere ai servizi. Nel dettaglio, ogni cittadino dovrà presentazione un’istanza all’ufficio: per gli acquisti dei medicinali sarà necessario allegare copia della prescrizione medica, mentre per i contributi di interventi urgenti dovrà essere allegato in copia il bollettino di pagamento dell’utenza domestica. In entrambi i casi il beneficiario esibirà successivamente all’erogazione del contributo la copia della ricevuta del pagamento.

Enormemente soddisfatto per l’approvazione dei due interventi l’assessore con delega alle Politiche Sociali Pietro Nardi che afferma: “L’amministrazione intende aiutare i nuclei familiari che vivono un disagio economico. In un momento di crisi del sistema, al fine di intervenire concretamente nei problemi della vita quotidiana, ci stiamo adoperando per applicare tutte le misure idonee al contrasto della povertà mediante interventi mirati. L’attualità non è semplice per molte famiglie ed il nostro intento è quello di garantire da parte dell’Amministrazione un sostegno sociale a chiunque ne abbia bisogno”.

Il sindaco Roberto Corsale chiosa: “Altri punti fondamentali del bilancio sociale diventano realtà. Siamo un'Amministrazione che individua gli obiettivi e li realizza. La programmazione è un elemento fondamentale per dare risposte alla città. Abbiamo ereditato una città vuota, senza anima. Il lavoro è duro ma non ci spaventa”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta sulla provinciale: morta studentessa 24enne | LE FOTO

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Sequestrati 200 kg di prodotti in un bar-pasticceria

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Trovato morto in casa: è stato ucciso a coltellate

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

Torna su
CasertaNews è in caricamento