Individuati i 2 aggressori dello studente in piazza: incastrati dalle telecamere

La vittima ha riportato la frattura della mandibola. Gli aggressori denunciati per lesioni

Sono bastate meno di 24 ore agli uomini della polizia municipale di Marcianise, guidati dal comandante Albero Negro, per individuare i due ragazzi che, nel tardo pomeriggio di martedì, si sono resi protagonisti di un'aggressione in piazza Carità. I due sono stati identificati grazie alle telecamere della videosorveglianza e sono stati condotti negli uffici della Municipale e denunciati per lesioni. Si tratta di R.A., 19 anni di Marcianise, e L.M., 21 anni di Capodrise, entrambi con precedenti specifici. La vittima dell'aggressione, uno studente minorenne di Marcianise, è stato dimesso dall'ospedale con una prognosi di 30 giorni, avendo riportato la frattura della mandibola ed altre contusioni al viso. Alla base dell'aggressione ci potrebbe essere una ragazza contesa, ma le indagini della polizia municipale andranno avanti proprio per mettere a posto gli altri tasselli mancanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

Torna su
CasertaNews è in caricamento