Lancia un tavolo contro la moglie, marito violento arrestato

L’aggressione davanti ai figli di 2 e 6 anni: il clima di terrore andava avanti da tempo

Un uomo di 32 anni è stato arrestato dagli uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Castel Volturno, diretto dal dirigente Luigi Graziano, per i reati di percosse e maltrattamenti in famiglia.

C.A.D. è stato fermato nell’abitazione in Castel Volturno in cui vive dopo aver aggredito la moglie davanti ai due figli minori. Quando sono arrivati gli agenti, la donna stava ancora subendo violenze e proprio nel momento in cui il marito gli stava scaraventando un tavolo addosso la polizia riusciva a bloccarlo. 

I medici le hanno riscontrato traumi ed escoriazioni multiple su tutto il corpo. La donna ha raccontato di essere stata colpita con pugni, schiaffi e calci, presa per i capelli e scaraventata a terra, e che le violenze andavano avanti da tempo. In più circostanze la donna già aveva chiamato le forze dell'ordine. 

Gli agenti all'interno dell'abitazione avevano modo di appurare il disastro completo: vetri rotti, muri scardinati, mobili sfondati, tracce ematiche ovunque ma soprattutto la presenza di due bambini rispettivamente di 2 e 6 anni terrorizzati. Solo grazie alle numerose chiamate 113 e il tempestivo intervento della Polizia si riusciva ad evitare il peggio. Dopo le incombenze veniva associato al carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

Torna su
CasertaNews è in caricamento