Aggredisce cliente del bar a martellate, condannato a 7 anni di carcere

Il brutale assalto in un noto locale di Parete: l'attacco per futili motivi

Ferì per futili motivi con tre colpi di martello alla testa un cliente in un bar di Parete. La Cassazione, al termine di un lungo procedimento durato diversi anni, ha condannato in via definitiva a 7 anni di carcere Paolo Della Corte, 50 anni di Aversa, per tentato omicidio ai danni di Raffaele Di Sarno, di Parete.  

Gli ‘ermellini’, scrive l’AdnKronos, hanno respinto il ricorso presentato dalla difesa dell'imputato, attualmente a piede libero, riconoscendo le ragioni della parte civile. Di Sarno stava chiacchierando con la barista di un noto locale a Parete quando fu vittima della brutale aggressione, finì in ospedale ad Aversa con un grave trauma cranico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion si ribalta in autostrada dopo lo schianto | FOTO

  • Favori ai boss dei Casalesi in carcere, condannato agente della penitenziaria

  • Liquami illegali nel canale, scatta il sequestro nell'allevamento

  • Ucciso per un'offesa ai boss, il pm: "Ergastolo per Zagaria"

  • Tir fuori strada perde il carico di bagnoschiuma | LE FOTO

  • Terribile schianto sull'Appia, tir centra in pieno un'auto: corsa folle in ospedale

Torna su
CasertaNews è in caricamento