Folle aggressione in centro, bambini di 11 anni presi a calci

Il gruppetto di amici aggrediti da alcuni coetanei

L’ennesimo caso di violenza nel sabato sera di Caserta, ma questa volta a rendersi protagonisti della vicenda sono dei ragazzini di soli 11 anni. Vittima di questa storia a dir poco incredibile è una bambina di 11 anni, che stava passeggiando con alcuni compagni di classe in centro, verso le 20, quando è stato aggredita da un gruppo di coetanei.

Questi non si sono limitati ad insultarli, ma sono passati alle mani, anzi ai piedi: uno di questi infatti ha rifilato diversi calci a un ragazzino, tra gli incitamenti degli amici.

La mamma della bambina, contatta telefonicamente dalla figlia in lacrime, poco distante da dove si era verificata l'aggressione, si è quindi recata sul posto, ma al suo arrivo la banda di baby teppisti si era già data alla fuga. Una vicenda che rilancia l’escalation di violenza che ormai coinvolge ragazzini di età così piccola.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

Torna su
CasertaNews è in caricamento