Pesta i genitori per i soldi della droga, arrestato

Il 22enne fermato dai carabinieri: le vittime non avevano mai avuto il coraggio di denunciare i soprusi

I carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Aversa, a San Marcellino, hanno tratto in arresto un 22enne del posto ritenuto responsabile di tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali in danno dei genitori 50enni che si sono rifiutati di consegnargli il denaro contante necessario all’acquisto di droga.

I militari dell’Arma, allertati dalle vittime, sono immediatamente giunti presso l’abitazione dove hanno bloccato il giovane traendolo in arresto.

L’episodio, secondo quanto appreso dalle vittime, è da  collocare in un più ampio e complesso contesto di reiterati maltrattamenti in famiglia, perpetrati dal 22enne nei confronti dei propri genitori che, almeno sino ad oggi, non avevano avuto il coraggio denunciare. 

Nell’occorso la madre dell’aggressore, refertata presso l’ospedale ‘Moscati’ di Aversa, è stata giudicata guaribile in 10 giorni per trauma facciale. 

L’arrestato, è stato tradotto presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale.

Potrebbe interessarti

  • I 10 ristoranti dove si mangia il miglior pesce a Caserta

  • Bevanda disintossicante e sgonfiante: la ricetta per ridurre il girovita

  • Stirare d'estate è una tortura? Ecco come evitare il ferro da stiro e avere abiti perfetti

  • Caiazzo diventa set per la fiction ‘Un posto al sole’ I FOTO

I più letti della settimana

  • Sparatoria nel bar, ferito un uomo vestito da militare: è grave in ospedale | FOTO

  • Tenta strage con l’auto alla stazione e ferisce 2 donne casertane I FOTO

  • La 14enne accusa: "Mi hanno costretta ad andare da don Michele"

  • Schianto sull'Asse Mediano, muore motocicilista

  • Agguato con la pistola contro tre persone, arrestato dopo il blitz in casa

  • 3 ARRESTI Pizzo alla ditta di caffè, in manette fedelissimo di Iovine

Torna su
CasertaNews è in caricamento