Picchia la fidanzata alla fermata del bus, bloccato da un carabiniere fuori servizio

Il 22enne casertano ha ferito il militare che tentava di fermarlo

È stato fermato dai carabinieri della Stazione di Forio di Ischia nei pressi di una fermata dell’autobus, mentre stava violentemente aggredendo la propria compagna. È finito in manette sabato sera sull’isola del golfo di Napoli D.M., 22enne casertano, catturato dai carabinieri prontamente intervenuti.

Il 22enne casertano è stato avvicinato da un militare libero dal servizio, che si è subito qualificato intervenendo in favore della donna e richiedendo l’ausilio dei rinforzi. Il giovane di Caserta ha però reagito, scagliandosi contro il militare e procurandogli lesioni fortunatamente lievi. All’arrivo dei colleghi il 22enne D.M, è stato immobilizzato e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Successivamente anche la fidanzata lo ha denunciato per l’aggressione subita poco prima. Il giovane casertano è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Ischia, in attesa della direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Tragedia al ritorno dal mare: muore 19enne, grave il fratello

Torna su
CasertaNews è in caricamento